Activia è anche da bere

Activia è anche da bere

Danone lancia quattro nuove referenze nella ricettazione bevibile che dura 4 ore fuori dal frigorifero

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

14

Marzo
2017

Da sempre attento ai nuovi stili di vita e alle referenze della concorrenza, il marchio Activia di Danone presenta Activia da bere: un nuovo modo di consumare Activia. Il prodotto è nato a seguito di un confronto diretto del brand con le consumatrici, dal quale è emersa la necessità di sviluppare uno snack "salutare" da consumare ovunque, e quindi un prodotto come Activia ma in un formato diverso. Gli yogurt da bere sono ormai numerosi sul mercato italiano: tecnicamente vengono generati da una variante del processo di produzione che fornisce un prodotto a metà strada tra un latte acidificato e lo yogurt compatto.

Il nuovo formato di Activia consente di portare con sé il prodotto fino a 4 ore fuori dal frigo; partendo dalle preferenze delle consumatrici italiane sono stati scelti densità del prodotto e referenze. Dal tradizionale Mirtillo, ai più esotici Pesca Mango e Fragola Kiwi fino al classico Cereali, tra i gusti più apprezzati nella versione al cucchiaio. 

Il lancio dei nuovi Activia da bere, disponibili nel formato singolo da 195g, sarà sostenuto a partire dal mese di aprile da una campagna di comunicazione multicanale che coinvolgerà TV, digital e below the line.


Condividi su: