Iper e super ammortamento, alcuni chiarimenti

Iper e super ammortamento, alcuni chiarimenti

Sul sito del Ministero dello Sviluppo economico sono disponibili approfondimenti sugli incentivi alle imprese che investono in beni strumentali nuovi, in beni materiali e immateriali per la trasformazione digitale dei processi produttivi

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Luglio
2017

L'iper-ammortamento è la supervalutazione del 250% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing, mentre il superammortamento è la supervalutazione del 140% degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing.
Per chi beneficia dell’iperammortamento c'è la possibilità di fruire dell’agevolazione anche per gli investimenti in beni strumentali immateriali (software e sistemi IT). Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa possono accedervi in maniera automatica in fase di redazione di bilancio e tramite autocertificazione. Il diritto al beneficio fiscale matura quando l’ordine e il pagamento di almeno il 20% di anticipo sono effettuati entro il 31 dicembre 2017 e la consegna del bene avviene entro il 30 giugno 2018.

Il Ministero dello Sviluppo economico chiarisce alla pagina dedicata alcuni aspetti dell'agevolazione fiscale. In particolare sono riportati dei focus sull'agricoltura 4.0, sul concetto di "fabbrica" e sulla definizione del termine "trasformazione".

Iper e Super Ammortamento - Domande di approfondimento

Iper e Super Ammortamento

Piano nazionale Industria 4.0


Condividi su: