Il Gruppo Fini fra tradizione e innovazione

Il Gruppo Fini fra tradizione e innovazione

Durante Cibus 2018, l’azienda emiliana ha presentato numerose novità che vedono protagonisti i brand Fini pasta fresca e Le Conserve della Nonna

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

10

Maggio
2018

Il Gruppo ha approfittato di Cibus per presentare a tutti i protagonisti della filiera le numerose novità del 2018.

Per la pasta fresca Fini, evoluzione a tutto tondo: novità di prodotto e di identità. La linea premium I Granripieni, è stata ampliata con due nuove referenze. Da alcune settimane sono disponibili a scaffale i Ravioli Salsiccia e Funghi. In anteprima è stata presentata la prima referenza di pasta fresca integrale: i Ravioli Patate e Rosmarino caratterizzati da una sfoglia integrale ottenuta soltanto con semola e acqua. Inoltre, la gamma di base Gli Autentici si presenta con ricette migliorate e nuove confezioni.
 

Per Le Conserve della Nonna Cibus è stata l’occasione per il lancio del nuovo marchio e del restyling del packaging, frutto di mesi di collaborazione con l’istituto di ricerche IPSO. Presso lo stand anche l’ultima novità a scaffale: la linea di zuppe e le vellutate Le Conserve della Nonna. Quest’anno, presso l’Innovation Corner, tra i prodotti più innovativi del 2018 figurava anche la crema Pere e Cacao della linea Gusto&Equilibrio di Le Conserve della Nonna.

La tematica centrale che ha guidato il Gruppo Fini durante la manifestazione è stata quella della responsabilità sociale d’impresa da sempre ritenuta fondamentale dalla realtà emiliana, ancora prima che il trend salutistico diventasse una delle tendenze dominanti del mercato.

 


Condividi su: