IGP Cioccolato di Modica è in Gazzetta

IGP Cioccolato di Modica è in Gazzetta

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea la richiesta di registrazione. Ci vogliono tre mesi di silenzio-assenso affinché la denominazione protetta sia riconosciuta

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Maggio
2018

Il 7 maggio 2018 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea la domanda di registrazione del Cioccolato di Modica nell'elenco UE dei prodotti a Indicazione Geografica Protetta (IGP).
La pubblicazione conferisce alle autorità di uno Stato membro, di un Paese terzo oppure a persone fisiche o giuridiche il diritto di opporsi alla domanda di registrazione entro tre mesi, trascorsi i quali la denominazione viene registrata nella lista UE dei prodotti alimentari di qualità.

Il Cioccolato di Modica "ha origine nella città omonima e nel tempo ha acquisito una grande reputazione legata sia alle sue caratteristiche distintive sia alla peculiarità del processo produttivo", si legge nella domanda. A partire da agosto 2018 l'alimento siciliano potrebbe fregiarsi ufficialmente della dicitura Indicazione Geografica Protetta.

"Grazie all’ottenimento dell’IGP - ha commentato il sindaco di Modica Ignazio Abbate - potremo accedere a fondi comunitari ad hoc che daranno ulteriore slancio al nostro prodotto e all’immagine di Modica".


Condividi su: