IGP Cioccolato di Modica è in Gazzetta

IGP Cioccolato di Modica è in Gazzetta

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea la richiesta di registrazione. Ci vogliono tre mesi di silenzio-assenso affinché la denominazione protetta sia riconosciuta

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Maggio
2018

Il 7 maggio 2018 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea la domanda di registrazione del Cioccolato di Modica nell'elenco UE dei prodotti a Indicazione Geografica Protetta (IGP).
La pubblicazione conferisce alle autorità di uno Stato membro, di un Paese terzo oppure a persone fisiche o giuridiche il diritto di opporsi alla domanda di registrazione entro tre mesi, trascorsi i quali la denominazione viene registrata nella lista UE dei prodotti alimentari di qualità.

Il Cioccolato di Modica "ha origine nella città omonima e nel tempo ha acquisito una grande reputazione legata sia alle sue caratteristiche distintive sia alla peculiarità del processo produttivo", si legge nella domanda. A partire da agosto 2018 l'alimento siciliano potrebbe fregiarsi ufficialmente della dicitura Indicazione Geografica Protetta.

"Grazie all’ottenimento dell’IGP - ha commentato il sindaco di Modica Ignazio Abbate - potremo accedere a fondi comunitari ad hoc che daranno ulteriore slancio al nostro prodotto e all’immagine di Modica".


Condividi su: