Identità Golose a Milano compie 12 anni

Identità Golose a Milano compie 12 anni

Oggi è a Londra, San Marino, Shanghai e New York, ma la prima edizione si è svolta a Milano a Palazzo Mezzanotte nel gennaio 2005

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

02

Marzo
2016

Nasce nel 2005 il primo congresso italiano di cucina d’autore e da allora ha accolto sul palco i più grandi professionisti della cucina e della pasticceria: da Carlo Cracco a Massimo Bottura, da Massimiliano Alajmo a Davide Scabin, Nadia Santini e Heinz Beck. E poi ancora Ferran Adrià, Andoni Luis Aduriz e Quique Dacosta dalla Spagna, Wylie Dufresne dagli Stati Uniti e Jean-Luc Fau dalla Francia.

Nelle varie edizioni si sono alternati sul palco oltre 400 cuochi, pizzaioli e pasticceri da più di 20 Paesi del mondo, e sono nate iniziative collaterali come Milano Food&Wine Festival e Ristoranti Fuori Congresso. Dal 2005, il congresso milanese cresce ogni anno in importanza e dimensioni: si moltiplicano i produttori di ghiottonerie che espongono, il numero di lezioni e le giornate, cambia la sede - da Palazzo Mezzanotte al più spazioso Mi.Co Milano Congressi di via Gattamelata.

Il tema di Identità Golose 2016, in calendario dal domenica 6 a martedì 8 marzo, è “La Forza della Libertà” con l’idea di portare all'attenzione dell'opinione pubblica la voglia di conoscenza e curiosità sul valore della libera creatività e della libera convivialità.

Domenica in Sala Auditorium si alterneranno sul palco Davide Scabin, Enrico Crippa, Massimiliano Alajmo, Ricard Camarena, Carlos Garcia, Josean Alija e Matias Perdomo e molti altri. In Sala Blu 1 la mattina vedrà la seconda edizione di Identità di Gelato e il pomeriggio la prima di Identità di Formaggio, mentre in Sala Blu 2 andranno in scena il mondo e le novità di Identità Naturali. In Sala Gialla 3 prima edizione di Identità di Champagne, che proseguirà anche lunedì e martedì.

Lunedì il programma della Sala Auditorium proseguirà con Massimo Bottura, Carlo Cracco, l’omaggio a Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri, Matthew Kenney, Matt Orlando e Niko Romito. In Sala Blu 1 la prima edizione di Identità di Caffè, in Sala Blu 2 Identità di Pane, Panettone e Pizza.

Martedì la cucina peruviana sarà la protagonista della mattinata in Sala Auditorium. Il pomeriggio sarà, come sempre, dedicato all’alta pasticceria con un inno al cioccolato e ai grandi pasticceri italiani. In Sala Blu 1 la Pasta, mentre la Sala Blu 2 arricchirà il programma con la seconda edizione di Identità di Mare e i grandi conoscitori della biodiversità marina.

Per il programma completo.


Condividi su: