Identità Golose a Milano compie 12 anni

Identità Golose a Milano compie 12 anni

Oggi è a Londra, San Marino, Shanghai e New York, ma la prima edizione si è svolta a Milano a Palazzo Mezzanotte nel gennaio 2005

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

02

Marzo
2016

Nasce nel 2005 il primo congresso italiano di cucina d’autore e da allora ha accolto sul palco i più grandi professionisti della cucina e della pasticceria: da Carlo Cracco a Massimo Bottura, da Massimiliano Alajmo a Davide Scabin, Nadia Santini e Heinz Beck. E poi ancora Ferran Adrià, Andoni Luis Aduriz e Quique Dacosta dalla Spagna, Wylie Dufresne dagli Stati Uniti e Jean-Luc Fau dalla Francia.

Nelle varie edizioni si sono alternati sul palco oltre 400 cuochi, pizzaioli e pasticceri da più di 20 Paesi del mondo, e sono nate iniziative collaterali come Milano Food&Wine Festival e Ristoranti Fuori Congresso. Dal 2005, il congresso milanese cresce ogni anno in importanza e dimensioni: si moltiplicano i produttori di ghiottonerie che espongono, il numero di lezioni e le giornate, cambia la sede - da Palazzo Mezzanotte al più spazioso Mi.Co Milano Congressi di via Gattamelata.

Il tema di Identità Golose 2016, in calendario dal domenica 6 a martedì 8 marzo, è “La Forza della Libertà” con l’idea di portare all'attenzione dell'opinione pubblica la voglia di conoscenza e curiosità sul valore della libera creatività e della libera convivialità.

Domenica in Sala Auditorium si alterneranno sul palco Davide Scabin, Enrico Crippa, Massimiliano Alajmo, Ricard Camarena, Carlos Garcia, Josean Alija e Matias Perdomo e molti altri. In Sala Blu 1 la mattina vedrà la seconda edizione di Identità di Gelato e il pomeriggio la prima di Identità di Formaggio, mentre in Sala Blu 2 andranno in scena il mondo e le novità di Identità Naturali. In Sala Gialla 3 prima edizione di Identità di Champagne, che proseguirà anche lunedì e martedì.

Lunedì il programma della Sala Auditorium proseguirà con Massimo Bottura, Carlo Cracco, l’omaggio a Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri, Matthew Kenney, Matt Orlando e Niko Romito. In Sala Blu 1 la prima edizione di Identità di Caffè, in Sala Blu 2 Identità di Pane, Panettone e Pizza.

Martedì la cucina peruviana sarà la protagonista della mattinata in Sala Auditorium. Il pomeriggio sarà, come sempre, dedicato all’alta pasticceria con un inno al cioccolato e ai grandi pasticceri italiani. In Sala Blu 1 la Pasta, mentre la Sala Blu 2 arricchirà il programma con la seconda edizione di Identità di Mare e i grandi conoscitori della biodiversità marina.

Per il programma completo.


Condividi su: