I pack più leggeri di Conserve Italia

I pack più leggeri di Conserve Italia

Il consorzio cooperativo emiliano ha ridotto del 20% il contenuto di plastica nelle bottiglie dei succhi di frutta. Risparmiate 600 tonnellate di Pet all'anno

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

06

Dicembre
2018

Le bottiglie di plastica dei succhi Valfrutta, Yoga e Derby Blue ora pesano il 20% in meno: una variazione che si traduce in un risparmio di oltre 600 tonnellate di PET all'anno. Lo rende noto il Report di Sostenibilità di Conserve Italia, presentato all'Assemblea dei soci, che illustra l'attività del Consorzio cooperativo in termini di sostenibilità economica, sociale e ambientale.
Anche per le scatole in banda stagnata e i vasi di vetro utilizzati per pelati, polpe, sughi, passate e legumi Cirio, e per vegetali, pomodoro e frutta sciroppata Valfrutta, Conserve Italia sceglie fornitori che si impegnano a ridurre l'impatto ambientale del packaging, rendendo i contenitori più leggeri o utilizzando, grazie al riciclo, sempre meno materie prime.

"Tutte le nostre principali referenze - dichiara il direttore generale Pier Paolo Rosetti - sono attualmente sottoposte ad un processo di progressivo alleggerimento del packaging, senza che ciò comprometta la loro funzione di preservare e garantire la sicurezza e l'integrità dei prodotti".

Il peso della bottiglia da 1 litro del succo di frutta Yoga è stato ridotto del 22% in pochi anni, consentendo di risparmiare 500 tonnellate di plastica solo su questo prodotto. Già oggi, oltre il 99% degli imballaggi primari utilizzati da Conserve Italia è completamente riciclabile. I cartoni e i vassoi utilizzati per il trasporto sono in carta riciclata.


Condividi su: