I nuovi sistemi di rilevazione dei metalli a nastro Mettler-Toledo

I nuovi sistemi di rilevazione dei metalli a nastro Mettler-Toledo

L'azienda leader nella fornitura di strumenti di precisione lancia la serie di metal detector integrati GC per migliorare la conformità e ridurre i costi di gestione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Gennaio
2020

I nuovi sistemi di rilevazione dei metalli a nastro GC di Mettler-Toledo supportano gli obiettivi qualitativi e produttivi delle aziende alimentari grazie a strumenti modulari e semplici da usare, che possono essere riconfigurati per garantire la conformità a requisiti futuri.
La nuova serie è infatti caratterizzata da un design altamente configurabile, in grado di adattarsi ai cambiamenti delle normative del settore alimentare e alle necessità dei produttori. I sistemi possono essere forniti con diversi rilevatori di metalli Safeline, nastri in poliuretano o modulari e diversi meccanismi di espulsione.

 "Conosciamo bene i vantaggi che un metal detector può offrire a una linea di produzione; tuttavia - spiega Roberto Scanu, Business Area Manager della Divisione Ispezione Prodotti di Mettler-Toledo - la possibilità di disporre di un sistema di rilevazione di metalli integrato a nastro offre vantaggi molto superiori rispetto alla mera individuazione dei contaminanti". Con una soluzione completa, i produttori sono certi che "il sistema di rilevazione dei metalli - precisa Scanu - sia totalmente conforme alle leggi sulla sicurezza alimentare e ai requisiti dei rivenditori, ma che offra anche la migliore integrazione meccanica possibile per la massima produttività”. I sistemi modulari della serie GC rendono infatti il funzionamento e le procedure di manutenzione più efficienti e l'integrazione del sistema con un software per la raccolta dei dati offre alle aziende una soluzione di processo completamente integrata.

La serie GC

La nuova gamma di sistemi della serie GC comprende cinque rilevatori di metalli Safeline che variano da soluzioni per applicazioni standard fino a opzioni ottimizzate per prestazioni di rilevazione avanzate. Le soluzioni partono da semplici sistemi di "arresto in caso di rilevazione" e arrivano fino a strumenti di rilevazione ed espulsione completamente automatici, comprendenti pusher e dispositivi a getto d'aria. Per soddisfare i requisiti di conformità sono disponibili tre livelli di certificazione con una vasta gamma di opzioni personalizzabili.
Il design modulare contribuisce a ridurre il numero di ricambi necessari per i produttori che hanno sistemi installati su più linee, dato che è possibile utilizzare componenti comuni.

Pulizia e design

La serie GC è stata progettata per ridurre al minimo i rischi per i produttori di alimenti, consentendo di completare processi di pulizia efficaci. Elementi come il meccanismo di sgancio rapido permettono di rimuovere i nastri trasportatori in meno di 10 minuti, mentre il design tubolare a telaio aperto e le superfici inclinate dell'alloggiamento del rivelatore di metalli riducono al minimo gli accumuli di sporcizia.
L'attenzione rivolta a ogni dettaglio della progettazione del sistema di trasporto protegge gli operatori durante la produzione e supporta le pratiche di manutenzione sicura. Le protezioni sono prodotte in materiale trasparente e infrangibile, senza bordi affilati, e grazie a esse i rulli di ingresso e uscita impediscono che le dita rimangano intrappolate.
I dispositivi Lockout Tagout (LOTO) sono montati di serie per applicazioni elettroniche e pneumatiche. Le modifiche sul campo possono essere eseguite in modo semplice e senza la necessità di forature, saldature o tagli.
Il design modulare permette di cambiare la direzione del movimento nel caso in cui il sistema debba essere ricollocato all'interno di un ambiente di produzione.
I sistemi a nastro Safeline sono progettati per soddisfare gli standard di salute e sicurezza dei lavoratori, inclusa la Direttiva Macchine 2006/42/CE, e sono prodotti per supportare i principi dell'European Hygienic Engineering and Design Group (EHEDG).
I sistemi possono essere forniti con una dettagliata valutazione dei rischi, per garantire la piena conformità a questi standard di sicurezza.

Raccolta dati

Tutti i rilevatori di metalli Safeline sono compatibili con ProdX, il software per la gestione dei dati di Mettler-Toledo che raccoglie automaticamente i dati essenziali del processo di ispezione in un'unica sede, riducendo così la necessità di interagire direttamente con i punti critici di controllo.
ProdX favorisce una configurazione più rapida tra i lotti di produzione ed è in grado di trasmettere avvisi generati dagli strumenti per l'ispezione prodotti relativi ai trend difficili che potrebbero causare tempi di fermo, compromettendo l'efficienza della linea di produzione.


Condividi su: