Glifosato, arriva la Commissione

Glifosato, arriva la Commissione

Sarà europeo il gruppo di lavoro che esaminerà le procedure di autorizzazione d'uso dell'erbicida per scovare possibili conflitti d'interesse

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

07

Febbraio
2018

Dopo che gli Stati membri hanno rinnovato per cinque anni l'autorizzazione a commercializzazione e usare il glifosato, il Parlamento UE ha approvato, per alzata di mano, la creazione di una Commissione ad hoc chiamata ad esaminare le procedure comunitarie di autorizzazione dei pesticidi.

La commissione dell'Eurocamera avrà una vita di nove mesi ed esaminerà le possibili falle nei metodi di valutazione e autorizzazione scientifica, il ruolo della Commissione UE nel rinnovo dell'autorizzazione del glifosato e l'esistenza o meno di possibili conflitti di interesse nella procedura di approvazione. I trenta membri della nuova Commissione, che verranno eletti nei prossimi giorni, dovranno inoltre valutare il ruolo delle Agenzia della UE, tra cui l'EFSA di Parma, e indicare se dispongono delle risorse umane e finanziarie adeguate per poter realizzare i loro compiti.

Alla fine delle sue indagini, la Commissione presenterà il suo rapporto, che dovrà essere approvato dalla plenaria di Strasburgo.


Condividi su: