Dal territorio bergamasco un nuovo erborinato di Arrigoni Battista

Dal territorio bergamasco un nuovo erborinato di Arrigoni Battista

Unico e tradizionale BerghemBlu, la nuova referenza dell'azienda di Pagazzano, ricorda i sapori e i profumi lontani dei primi grandi erborinati italiani

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Marzo
2019

Nato come referenza esclusiva e limitata per i mercati esteri, l’erborinato BerghemBlu di Arrigoni Battista, è ora disponibile anche per il mercato italiano. Il nome è un omaggio alla città di Bergamo e al suo territorio, di cui questo formaggio vuole rispecchiare i valori, i sapori, la tradizione casearia e il carattere deciso e tenace.

Sul packaging è stilizzato lo skyline della città Bergamo e gli scorci paesaggistici di un territorio in cui Arrigoni Battista, da 105 anni, porta avanti una filiera lattiero-casearia completa.

Prodotto con latte vaccino, sale e caglio e affinato dai maestri stagionatori, il BerghemBlu è stagionato per un tempo di 80 giorni che conferisce alla crosta compattezza, ruvidità e una colorazione rosata e tinge la pasta di un colore paglierino con una moderata erborinatura bluastra. Piacevolmente fondente al palato, il BerghemBlu è caratterizzato da un gusto intenso, non piccante.

L’erborinato arricchisce la linea “Unici”, formaggi di Arrigoni Battista che hanno come caratteristica comune l’assoluta unicità, perché frutto della reinterpretazione di ricette tradizionali.

Ai World Cheese Awards 2018-2019 a Bergen (Norvegia) si è aggiudicato l’esclusiva e prestigiosa “Super Gold Medal”.


Condividi su: