Crespelle farcite

Crespelle farcite

Una ricetta per esercitare la... fantasia!

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

29

Luglio
2013

ricetta per quattro persone
difficoltà media
tempo di preparazione 15 minuti
tempo di cottura 15 minuti

INGREDIENTI

8 uova • 4 fette di formaggio a piacere (emmenthal, sottilette, fontina...) • 1 melanzana • dadini di prosciutto di Praga • 1 noce di burro • pepe • olio extravergine • sale • 2 cucchiai di parmigiano grattato

Questa ricetta è ottima per dar libero sfogo alla fantasia, perché gli ingredienti elencati sono solo un suggerimento, ma ne potrete usare tanti altri, per esempio zucchine e speck, o pomodorini e mozzarella….

Cominciate accendendo il forno a 180°.
In un’ampia padella mettete a saltare le melanzane tagliate a cubetti, salandole un pochino, e quando saranno ben dorate e morbide, aggiungete anche i dadini di Praga.
Fate rosolare tutto per qualche minuto.
Lasciate riposare.

Mentre le melanzane cuociono potete preparare l’impasto per le crespelle, sbattendo in una ciotola le uova con sale, pepe e il parmigiano. Se vi sembra troppo denso potete aggiungere un goccio di latte.

Prendete a questo punto una padella bassa e non troppo larga (una piastra per le crepes sarebbe perfetta, ma va benissimo una qualsiasi padella antiaderente). Fate scaldare leggermente la padella, ungetela con il burro e mettete un mestolo di composto, stendendolo bene.

La frittatina che otterrete sarà molto bassa.

Procedete fino alla fine del composto.
Dovrebbero venire un paio di crespelle per ogni ospite.

Man mano che preparate le crespelle, adagiatele e fatele riposare stese su un foglio di carta da cucina. A questo punto, al centro di ogni disco, mettete una fetta di formaggio, e ripiegate i bordi verso l’interno.

Infornate per pochi minuti, per permettere al formaggio di sciogliersi. Servite ben calda, aggiungendo una cucchiaiata di melanzane e Praga su ogni crespella.
Se vi piace completate con una grattata di pepe.

by Laura Antonini


Condividi su: