Controlli indifferibili e differibili, proroga al 20 maggio

Controlli indifferibili e differibili, proroga al 20 maggio

In attesa del tavolo di confronto con le Regioni per la riprogrammazione delle attività ufficiali di ispezione della filiera, il Ministero della Salute prolunga la validità delle indicazioni fornite a inizio aprile

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

11

Maggio
2020

Le Regioni e Province autonome hanno rappresentato al Ministero della Salute le difficoltà che i Servizi Veterinari e i Servizi di Igiene, Alimenti e Nutrizione territoriali continuano a incontrare nello svolgimento delle attività istituzionali a causa del perdurare dell’emergenza Covid-19 in atto.

In particolare, è stata proposta l’attivazione di un tavolo di confronto per riprogrammare le attività di controllo ufficiale e per stabilire le priorità di intervento e le modalità di controllo che tengano conto delle misure necessarie a contenere la circolazione del virus.

Nelle more dell’attivazione del tavolo e dell’avvio dei lavori, le Direzioni generali della sanità animale e dei farmaci veterinari e per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero comunicano che le indicazioni fornite con il Documento delle due Direzioni Generali dell’8 aprile 2020 sono prorogate al 20 maggio 2020. 

LA NOTA DEL MINISTERO DELLA SALUTE


Condividi su: