Consumi: tonno in scatola +33,6%

Consumi: tonno in scatola +33,6%

Il lockdown ha fatto schizzare gli acquisti. Nel 2019 il valore di mercato in Italia ammontava a 1.32 miliardi, con un aumento dell'1,7% sul 2018

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

25

Giugno
2020

Tendenza favorevole per il tonno in scatola nel 2019 che si conferma nel 2020, complice il recente confinamento in casa: in Italia, lo scorso anno, il prodotto ha registrato un valore di mercato di circa 1,32 miliardi di euro (+1,7% rispetto al 2018) con una produzione nazionale di oltre 74.000 tonnellate (+0,25%). Nel 2020, nel solo periodo del lockdown, il tonno in scatola si è invece rivelato protagonista del carrello della spesa con consumi molto elevati: +33,6% nelle settimane dell'inizio dell'emergenza.

Nei primi 5 mesi del 2020 le vendite a volume del totale delle conserve ittiche è aumentato attestandosi su totale di 41.452 tonnellate (dati aggiornati a maggio 2020), con incrementi che si mantengono a due cifre quasi per tutte le tipologie.
A rilevare i dati di mercato del 2019 e di una prima parte del 2020 è ANCIT-Associazione Nazionale Conservieri Ittici e delle Tonnare.

Dal report emerge che il consumo 2019 da parte degli italiani ha toccato quota 153.00 tonnellate (circa 2,5 kg pro capite).

Bene l'andamento dell'export che ha raggiunto quota 25.703 tonnellate (+3,5%). Negli ultimi 5 anni (2014 - 2019) si è registrato un incremento del +24% delle esportazioni, e fra i mercati di destinazione prevalgono i Paesi dell'UE (circa 18.700 tonnellate nel 2019) come Germania, Grecia; sui Paesi terzi (poco meno di 7.000 tonnellate)spiccano Canada, Arabia Saudita ed Emirati Arabi.
Le importazioni, di converso, si sono attestate a 94.607 tonnellate (- 8,62%).

L'analisi sul comparto conserviero ittico, che, oltre al tonno in scatola comprende sgombri, acciughe, sardine, stima un fatturato 2019 di tutte le conserve ittiche di oltre 1 miliardo e 700 milioni. Il settore conta circa 1.500 addetti.


Condividi su: