"Cibus Off"

Dal 5 al 13 maggio il centro di Parma sarà occupato dagli immancabili show cooking, cene gourmet, convegni sul futuro del cibo, concerti e da tutto quello che ci si aspetta di trovare in un fuorisalone dell'alimentazione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Maggio
2018

Durerà un poco di più ma è strettamente legato: mentre in fiera, a Parma, si svolgerà Cibus, il centro della città diventerà il luogo dove si racconterà la food valley parmense e i suoi sapori. Al fianco dell'edizione 2018 di Cibus arriva, infatti, "Cibus Off", il fuorisalone che da sabato 5 a domenica 13 maggio, dalle 10 del mattino alle 10 di sera, presenterà showcooking, mostre, talk show e seminari sul futuro dell'alimentazione, concerti, cene firmate da grandi interpreti della cucina d'autore e laboratori per i più giovani. Gli appuntamenti sono in piazza Garibaldi e sotto i portici del Grano che, mercato prima, crocevia degli affari poi, da sempre sono il centro della città.
    Piazza Garibaldi sarà il luogo dei talk e dei dibattiti, i vicini portici del Grano attireranno i fanatici degli assaggi. Ci saranno una serie di totem informativi, una grande dispensa e anche due zone allestite a ristorante e bistrot dove si potrà pranzare e cenare.

    Cibus Off è coordinato dal Comune di Parma, ed è sostenuto da numerose aziende che rappresentano il distretto alimentare parmigiano, a cominciare dai consorzi del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto di Parma, le aziende Barilla, Mutti, Parmalat e Rodolfi Mansueto.


Condividi su: