"Cibus Off"

Dal 5 al 13 maggio il centro di Parma sarà occupato dagli immancabili show cooking, cene gourmet, convegni sul futuro del cibo, concerti e da tutto quello che ci si aspetta di trovare in un fuorisalone dell'alimentazione

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Maggio
2018

Durerà un poco di più ma è strettamente legato: mentre in fiera, a Parma, si svolgerà Cibus, il centro della città diventerà il luogo dove si racconterà la food valley parmense e i suoi sapori. Al fianco dell'edizione 2018 di Cibus arriva, infatti, "Cibus Off", il fuorisalone che da sabato 5 a domenica 13 maggio, dalle 10 del mattino alle 10 di sera, presenterà showcooking, mostre, talk show e seminari sul futuro dell'alimentazione, concerti, cene firmate da grandi interpreti della cucina d'autore e laboratori per i più giovani. Gli appuntamenti sono in piazza Garibaldi e sotto i portici del Grano che, mercato prima, crocevia degli affari poi, da sempre sono il centro della città.
    Piazza Garibaldi sarà il luogo dei talk e dei dibattiti, i vicini portici del Grano attireranno i fanatici degli assaggi. Ci saranno una serie di totem informativi, una grande dispensa e anche due zone allestite a ristorante e bistrot dove si potrà pranzare e cenare.

    Cibus Off è coordinato dal Comune di Parma, ed è sostenuto da numerose aziende che rappresentano il distretto alimentare parmigiano, a cominciare dai consorzi del Parmigiano Reggiano e del Prosciutto di Parma, le aziende Barilla, Mutti, Parmalat e Rodolfi Mansueto.


Condividi su: