Birra, un'attrazione da 6miliardi di euro

Birra, un'attrazione da 6miliardi di euro

Il mondo brassicolo si incontra a Rimini dal 17 al 20 febbraio durante Beer Attraction e BBTech Expo, "il meglio della filiera beer & food"

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

14

Febbraio
2018

È un mercato sempre più in espansione quello delle specialità birrarie e delle birre artigianali, un settore che in Italia vale, nel suo complesso, tra craft e industrial beer, intorno ai 6 miliardi di euro, con un aumento dei microbirrifici, dai 113 del 2008 ai 718 del 2017. A questo comparto in forte sviluppo, Italian Exhibition Group alla Fiera di Rimini dedica due manifestazioni parallele dal 17 al 20 febbraio.

Beer Attraction, alla quarta edizione, è diventato l'appuntamento business di riferimento per il settore: in esposizione specialità birrarie italiane ed estere abbinate alle eccellenze alimentari grazie alla sezione Food Attraction.
Partner della manifestazione sono Unionbirrai e Fic-Federazione Italiana Cuochi. L'edizione 2018 vede poi il debutto di BBTech Expo, fiera dedicata a tecnologie, attrezzature e accessori per la produzione e il confezionamento di birre e bevande. In esposizione le ultime innovazioni in termini di processing, packaging e fine linea.

Accanto alle 505 aziende espositrici - 398 di Beer Attraction e 107 di BBTech Expo - le manifestazioni saranno arricchite da un palinsesto di eventi e iniziative per la valorizzazione delle innovazioni, del business internazionale e della formazione.
In programma "Premio Birra dell'Anno", alla 13/a edizione, concorso nazionale che decreta ogni anno il miglior birrificio italiano. I 279 birrifici partecipanti per 1.650 birre in concorso (+20% rispetto al 2017) saranno valutati da una giuria internazionale, composta da 85 esperti degustatori provenienti da tutto il mondo.

La sezione Food Attraction ospiterà per il secondo anno i "Campionati della Cucina Italiana", organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi, che porterà a Rimini oltre 1500 professionisti e più di 500 cuochi in gara. Fra le novità, il "Gran Premio della Cucina Mediterranea", un contest che vedrà affrontarsi le squadre di tre Paesi esteri (Cipro, Spagna e Slovenia) nell'elaborazione di menu a base di ingredienti tipici della dieta mediterranea.


Condividi su: