Berta, 70 anni e una Riserva Speciale

Berta, 70 anni e una Riserva Speciale

La distilleria di Mombaruzzo celebra il suo compleanno con la grappa “Riserva 70 anni”, un vero e proprio viaggio nel meglio della produzione a partire dalla prima annata. Limited edition

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

23

Ottobre
2017

Dal quel lontano 1947, anno di fondazione di Distillerie Berta, sono trascorsi 70 anni: una lunga storia produttiva e familiare che viene celebrata oggi con la grappa Riserva 70 anni, assemblaggio di dieci annate della Riserva del Fondatore in edizione limitata.

Ma torniamo negli anni difficili della fondazione: ultimo di cinque figli, Paolo decide di seguire le orme del padre e inizia gli studi, la Seconda Guerra Mondiale infuria e, nonostante le difficoltà, nel 1947 consegue il diploma di enotecnico ad Alba. Questo è l’anno cruciale in cui la famiglia Berta decide di fare un passo avanti con l’apertura della “Distilleria Berta di Berta Paolo” a Nizza Monferrato.
Nel secondo dopoguerra la crisi impone ai distillatori di svendere il proprio prodotto rimasto invenduto, nel tentativo di arginare al meglio le perdite; in questo contesto Paolo ha l’intuizione che si rivelerà lungimirante: anziché sbarazzarsi della propria grappa, decide di conservarla in botti di legno, sapendo che nel tempo si sarebbe potuta rivelare un piccolo tesoro. Ecco la Riserva del Fondatore da lasciare ai propri figli che, senza volerlo, è stata l’inizio di una vera e propria sperimentazione sul distillato prodotto nelle campagne a cavallo delle Langhe e il Monferrato. Quando le prime botti vengono aperte e la prima grappa invecchiata viene lanciata sul mercato riscuote da subito un grande successo.

La Riserva 70 anni, oltre ad assemblare dieci annate della Riserva del Fondatore contiene anche una percentuale di quella prima annata, la 1982, in cui la famiglia Berta decide di provare a utilizzare il barrique per l’affinamento. Da quel momento in poi la grappa verrà fatta riposare in questo legno pregiato e il risultato è sorprendente: il prodotto risulta molto più buono della media e da quel giorno inizia la ricerca delle barrique migliori. La Riserva 70 anni è quindi un vero e proprio viaggio sensoriale nel tempo che conduce chi la degusta attraverso aromi e profumi che solo l’invecchiamento in barrique riesce a conferire a questo distillato celebrativo.


Condividi su: