Arrosto di maiale con salsa alla senape e chiodini e tortino di patate

Arrosto di maiale con salsa alla senape e chiodini e tortino di patate

Questo secondo piatto non è propriamente “light”, ma ogni tanto si può fare uno strappo alle regole…

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Novembre
2013

ricetta per quattro persone
difficoltà medio-alta
tempo di preparazione 30 minuti
tempo di cottura 2 ore

INGREDIENTI

800 g di lonza di maiale legata • 1 bicchiere di vino bianco • 250 g di panna vegetale • 2 cucchiai di senape • 400 g di funghi chiodini • alloro e rosmarino • 4 patate • 100 g di burro • 2 cucchiai di pangrattato • sale, pepe e olio qb

Cominciamo accendendo il forno a 180°.
In una pirofila disponete l’arrosto, irrorate con olio, aggiungete 50 g di burro a tocchetti, l’alloro e il rosmarino, sale e pepe. Infornate e quando l’arrosto si sarà rosolato su tutti i lati aggiungete il vino e un bicchiere di acqua. Proseguite la cottura per circa 1 ora e 30 minuti, rigirando di tanto in tanto la carne e bagnandola con il suo sugo.

A fine cottura sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliare.

Mentre l’arrosto è in forno, ci possiamo occupare della salsa e del contorno. In una pentola mettete a bollire in acqua salata le patate già pelate e tagliate a tocchetti.

Una volta che saranno morbide, le scolate e le mettete in una ciotola, dove aggiungerete sale, se necessario, e il burro che vi è avanzato. Schiacciate le patate con una forchetta e mescolate bene. Ungete con un filo di olio degli stampini per i tortini, cospargeteli con il pan grattato togliendo quello in eccesso (gli stampini devono sembrare “impanati” al loro interno) e riempiteli con il composto di patate, schiacciandolo bene al loro interno.

Per la salsa, invece, pulite bene i funghi, fateli saltare in una padella con olio, sale e pepe, e concludete la cottura, aggiungendo poco per volta acqua, fino a quando i funghi saranno morbidi, ma non troppo. Lasciate la padella da parte.

Quando l’arrosto si sarà raffreddato, tagliatelo a fettine e filtrate il sugo nella padella dei funghi, aggiungendo al suo interno anche la panna. Fate cuocere il sughino fino a quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati.

A questo punto disponete le fettine di arrosto in una teglia, copritelo con il sughino e infornate per pochi minuti, per far scaldare il tutto e infornate anche i tortini di patate. Al massimo in dieci minuti tutto sarà caldo al punto giusto e potrete servire a tavola

Ovviamente l’arrosto può essere preparato in anticipo, mentre vi consiglio di fare al momento i tortini di patate.

by Laura Antonini


Condividi su: