AquaFarm e NovelFarm 2019

AquaFarm e NovelFarm 2019

Alla Fiera di Pordenone il 13 e 14 febbraio l’appuntamento italiano dedicato all’acquacoltura, all’industria della pesca e al vertical farming

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Febbraio
2019

Sono due le manifestazioni che si terranno alla Fiera di Pordenone il 13 e 14 febbraio 2019 e che richiameranno ricercatori, produttori, sviluppatori di tecnologie e istituzioni: AquaFarm, mostra-convegno internazionale dedicata all’acquacoltura e all’industria della pesca e NovelFarm, mostra-convegno internazionale dedicata alle nuove tecniche di coltivazione, vertical farming e fuori suolo.

Qualche numero sul mercato italiano: nel corso del 2017, ultimi dati ufficiali API, il valore generato dagli allevamenti di pesci in Italia è stato di 288 milioni di euro in crescita del 3,2% rispetto al 2016, per 59. 000 tonnellate di prodotto. Da segnalare la crescita della produzione di orate, salita del 24% in valore e del 25% in quantità (tonnellate), rispettivamente a 73,435 milioni di euro e 9.500 tonnellate. Sostanzialmente stabile la produzione di trote, di cui il nostro Paese è tra i maggiori allevatori in Europa, con 35.100 tonnellate e 114,485 milioni di euro. In Italia si producono 51 tonnellate di caviale di storione l’anno e 1.000 tonnellate di storione da carne.

Ad AquaFarm esporranno le aziende italiane e estere che producono tecnologie per l’allevamento di pesci e molluschi, mangimi per un’acquacoltura sostenibile, associazioni e istituzioni che sostengono la produzione sana e sicura di prodotti ittici.
Il programma di conferenze prevede 13 sessioni dedicate all’acquacoltura e permette al pubblico di condividere i risultati degli studi e i case history d’eccellenza.

Sono presenti in fiera aziende italiane e europee dei settori coinvolti con più di 120 marchi rappresentati. Dalla prima edizione tenutasi nel 2017 l’area espositiva è aumentata dell’80%.

Il secondo appuntamento è NovelFarm, evento che quest’anno afferma la sua identità grazie a collaborazioni come quella con FarmTech Society, neonata associazione di riferimento per le aziende che si occupano di idroponica e vertical farming in Europa e oltreoceano. Due sono gli argomenti da segnalare: l’acquaponica, il migliore esempio di produzione circolare e integrata di cibo, che unisce l’allevamento, prodotti ittici e la produzione di ortaggi all’interno di un ecosistema chiuso; e lo sviluppo tecnologico, che sarà sempre più a supporto della sostenibilità ambientale ed economica della produzione di frutta e verdura.

 “I due eventi insieme rappresentano due filiere complementari e indispensabili per il futuro dell’alimentazione umana le quali dovranno soddisfare un aumento crescente della popolazione che vivrà sempre più in contesti urbani. Le due filiere - spiega Renato Pujatti, Presidente di Pordenone Fiere - hanno molto in comune: entrambe sono garanti di qualità, sicurezza alimentare e sostenibilità per questo ci sembrava importante ospitare in un’unica occasione i due mondi creando sinergie e punti di incontro."

AquaFarm e NovelFarm: 13 e 14 febbraio 2019. Pordenone Fiere, padiglioni 4 e 5.
La partecipazione è gratuita, previa registrazione sul sito www.aquafarmexpo.it e www.novelfarmexpo.it


Condividi su: