L'olio italiano premiato anche in Giappone

L'olio italiano premiato anche in Giappone

Cinque i riconoscimenti ottenuti da aziende produttrici di Lazio, Campania e Puglia durante la competizione internazionale "Olive Japan 2018"

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

02

Maggio
2018

Arrivano anche dall'altra parte del mondo le soddisfazioni per l'Italia dell'olio extravergine di qualità grazie ai successi ottenuti dai nostri produttori alla settima edizione del concorso internazionale Olive Japan 2018 organizzato da Tashiya Tada con Osa Japan, associazione sommelier dell'olio.
I partecipanti sono stati circa 700 e sono stati valutati da 25 giurati provenienti da tutto il mondo.
Il concorso ha assegnato i premi Best of the Show nelle categorie fruttato Delicato, Medio e Robusto.
I riconoscimenti sono arrivati per la categoria Medio alle aziende agricole Amerigo Quattrociocchi (Alatri, Frosinone) e Villa Pontina (Sonnino, Latina), e alla Fattoria Ambrosio (Castelnuovo Cilento, Salerno).
Per la categoria Robusto premiate le aziende Antonio Leuci (Giovinazzo, Bari) e Intini (Alberobello, Taranto).


Condividi su: