Al CREA Viticoltura Arezzo il premio del TCI

Al CREA Viticoltura Arezzo il premio del TCI

Il Consiglio per l'agricoltura con base in Toscana ha ottenuto il premio Touring Club Italiano giunto alla sua diciottesima edizione per le ricerche tese alla valorizzazione delle varietà di vite toscane

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

28

Marzo
2018

L’importante riconoscimento del TCI è stato assegnato al CREA viticoltura ed enologia di Arezzo per la sua attività di ricerca sulla valorizzazione delle varietà di vite, sulle tecniche di coltivazione e difesa, sulle relazioni tra ambienti di produzione e qualità delle uve e del vino con particolare riguardo alla sostenibilità, alle applicazioni di agricoltura di precisione, ai rapporti pianta/ambiente e alla valorizzazione dei vitigni, in particolare del germoplasma autoctono.

Il Premio, ideato dal Corpo Consolare toscano del Touring Club Italiano, è giunto nel 2017 alla sua 18° edizione. È una gratificazione assegnata annualmente a realtà artistiche, ambientali, produttive, culturali e sociali tipiche della terra di Toscana, che ben ne traducano e rappresentino nel mondo l’immagine di pregio. L’edizione 2017 è dedicata all’innovazione per lo sviluppo agricolo sostenibile.


Condividi su: