Accordo ENM-ISMEA per il microcredito

Accordo ENM-ISMEA per il microcredito

Semplificazione e formazione per la microfinanza sono alla base del memorandum di intesa che promuove la nascita e lo sviluppo di nuove imprese nel settore agricolo

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Febbraio
2019

È stato perfezionato l'accordo tra l'Ente Nazionale per il Microcredito (ENM) e l'ISMEA, al fine di promuovere una collaborazione nell'ambito delle rispettive competenze a favorire le iniziative microimprenditoriali e l'utilizzo degli strumenti propri del microcredito e della microfinanza nel settore agricolo. 
Per il perseguimento di tale obiettivo, sono stati introdotti criteri semplificati di accesso alla garanzia ISMEA, rispondenti alle caratteristiche dei finanziamenti di microcredito di cui all'art. 111 TUB e al Titolo I del decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 17 ottobre 2014, n. 176, nel rispetto dei requisiti previsti dalla normativa che disciplina il funzionamento del Fondo di garanzia diretta, compatibile con Basilea 2 e con controgaranzia dello Stato.

Nell'accordo sottoscritto, l'impegno è anche quello di realizzare attività di formazione di professionisti in merito alle peculiarità dello strumento di microcredito agricolo per l'espletamento dei servizi ausiliari di assistenza e di monitoraggio in favore dei beneficiari dei finanziamenti; gli stessi professionisti saranno iscritti nell'elenco nazionale obbligatorio istituito presso l'Ente Nazionale per il Microcredito.

Secondo quanto stipulato dai Presidenti di ENM e ISMEA, l'impegno è anche quello di promuovere lo strumento del microcredito agricolo quale opportunità di sostegno economico e finanziario a microimprese.

"L'accordo giunge in un tempo favorevole allo sviluppo della microimprenditorialità nel settore agricolo - ha affermato Mario Baccini, presidente ENM -. Questa alleanza può diventare il volano per lo sviluppo del settore non solo grazie ai finanziamenti a disposizione ma anche per gli strumenti e i servizi offerti. L'obiettivo è quello di incrementare l'autoimpiego, riscoprendo una nuova vocazione agricola".

"Auspichiamo - ha dichiarato Enrico Corali, Presidente ISMEA - che la sinergia tra microcredito e Garanzia ISMEA contribuisca a dare un ulteriore impulso alla piccola imprenditoria agricola e, in particolare, a quella giovanile in continuità con gli strumenti che l'Istituto ha messo in campo in questi anni, come la Banca Nazionale delle terre agricole, il primo insediamento e l'autoimprenditorialità in agricoltura". 


Condividi su: