A Ipack-Ima i sette Oscar dell'Imballaggio

A Ipack-Ima i sette Oscar dell'Imballaggio

I BEST PACKAGING si sono aggiudicati i premi durante la 61esima edizione della manifestazione promossa dall’Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con Ipack-Ima

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

30

Maggio
2018

Ribadita nel corso degli Oscar dell'Imballaggio 2018, la storica alleanza dell’Istituto con Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) il quale sarà co-organizzatore del contest 2019, il sesto dedicato all’ambiente.

In questa edizione, sono state ritenute di particolare interesse le soluzioni di imballaggio realizzate con nuovi materiali (frutto di ricerca tecnica votata anche ai fini ambientali), le soluzioni innovative sviluppate attraverso le nuove tecnologie che consentano il risparmio di energia, l’ottimizzazione del ciclo produttivo e di costi e tempi di produzione. Analogamente hanno avuto un importante rilievo le soluzioni che supportano la prevenzione dello spreco e aumentano la shelf life, ad esempio con imballaggi attivi e intelligenti (smart packaging). I premi 2018 per il tema innovazione tecnica e tecnologica sono stati quattro, a cui si sono aggiunti i riconoscimenti per le tre categorie speciali.

Innovazione tecnica e tecnologica

Chimar spa - Spylog, imballaggio smart
Sistema ad alto contenuto tecnologico e nel contempo user friendly, per una logistica smart. Infatti con un semplice componente, adatto a qualunque imballaggio, si ottiene un monitoraggio intelligente e puntuale. Ha il vantaggio di essere universale.

Goglio Luigi - Gro-key il nuovo sistema per i freschi
È stata selezionata un’idea lungimirante, che interpreta perfettamente le attuali tendenze in tema di food: ricette gourmet, ma on the go. L’innovazione contiene un alto tasso di innovazione tecnica nella chiusura ermetica a incastro e nel sistema di apertura generato automaticamente dalla cottura.

International Paper - trasporto sicuro con Compack wine
Il premio è conferito per l’innovazione apportata alla funzionalità, in un settore delicato come quello vinicolo e con esigenze specifiche del cliente, in tema di trasporto. Il materiale, seppur maturo, presenta una bella resa estetica e un’attenzione ambientale.

Pet engineering srl - FonteVita: Redefining Premiumness
Resa estetica di notevole impatto, realizzata con PET a simulare l’immagine del vetro. Pregio rilevato nel design della forma, della sfumatura e delle scanalature laterali, la cui realizzazione ha richiesto investimenti in ricerca e innovazione. 

Quality Design patrocinata da Politecnico di Milano e Brera Design District

Gruppo Ferrero - Nutella unica, Il packaging che nasce da un algoritmo
Il premio va al progetto nel suo complesso, che somma l’innovazione della tecnologia di stampa, a un progetto di marketing e comunicazione tutto incentrato sul packaging e sulla sua unicità.

Over all della Giuria
Adercarta spa - pura natura, la carta trasparente.
Il premio è stato assegnato per le re-intepretazione e attualizzazione di un materiale vintage, in ottica di servizio al consumatore, a cui viene offerta un’alternativa interessante, in termini economici, ambientali e di funzionalità e di immagine, al sacchetto biodegradabile per ortofrutta in GDO.

Ambiente patrocinata da Conai
Bticino spa - Wrapeasy Universal Packaging
Il sistema somma risparmio di materia prima, ottimizzazione della logistica ed ecodesign (una menzione particolare alla precisione e completezza documentale fornita per la valutazione).
M.P.


Condividi su: